Sabato
26 Maggio 2018

PORTA#BENESSERE

PREMESSA:
Il progetto sperimentale che vorremmo intitolare “Porta#Benessere”  vuole essere un’opportunità di sviluppo della rete di servizi di prima accoglienza sul territorio capace di cogliere quanto, nel nostro tempo, i cambiamenti culturali e sociali si riflettono con conseguenze non sempre buone sulle diverse fasce d’età, dalla coppia alla famiglia, agli anziani e ai giovani e bambini condizionandone i rapporti affettivi e interpersonali, indebolendo spesso le relazioni sociali e comunitarie tanto da portare gli stessi a vivere le proprie “momentanee difficoltà” in solitudine.
Il progetto mira pertanto a garantire una “Porta” d’accesso, un luogo, quale l’ambulatorio medico di Nosadello, ove poter reperire diverse informazioni nell’ambito sociale, lavorativo e socio-sanitario, dove poter essere accolti e ascoltati con competenza, certi che l’ascolto attento e dedicato spesso è già una buona dose d’aiuto per superare diverse difficoltà.
Il progetto mira pertanto ad accompagnare il cittadino di tutte le età a trovare la giusta risposta ai diversi problemi che vive …una risposta globale …a 360°!!
Le aree che si proporranno saranno sociale, per un accompagnamento ai servizi e analisi di bisogni complessi; lavorativa, per un orientamento sia dei cittadini sia delle Aziende interessate alle nuove opportunità e sistemi offerti dal mercato del lavoro; e socio-sanitaria, per accompagnare e offrire ai cittadini di tutte le età attività e servizi di prevenzione alla salute e sani stili di vita.
Il progetto nasce prolungando la collaborazione avviata con il Consorzio Arcobaleno di Crema, nuovo gestore del servizio comunale per la prima infanzia Asilo Nido Girasole, in virtù dell’interesse reciproco di lavorare sui temi della prevenzione e della promozione del benessere. Nella progettualità partecipano, con grande spirito di collaborazione, l’Azienda Municipale Multiservizi ASM di Pandino per la messa a disposizione degli spazi, e il Gruppo di auto mutuo aiuto orizzonti Diversi di Pandino, patrocinato dall’Amministrazione Comunale e supervisionato dalla Dott.sa Rossi del Consorzio Arcobaleno e l’Orientagiovani dell’Alto Cremasco, gestito dalla Dott.sa Pozzi.
 
OBIETTIVI:
Obiettivo generale:
Agevolare la fruizione ai luoghi di accoglienza territoriale e stimolare la popolazione ad affrontare preventivamente i propri bisogni promuovendo il proprio benessere psico-sociale.
Obiettivi specifici:

  1. Creare un nuovo luogo di accoglienza in grado di offrire ai cittadini dell’intero Sub Ambito di Pandino sia l’opportunità di essere orientati e accompagnati  all'interno della rete delle unità di offerta sociali e sociosanitarie ove trovare le soluzioni più idonee al proprio problema, che l’opportunità di essere orientati verso il sistema locale, regionale e nazionale del mercato del lavoro.
  2. Creare un nuovo luogo ove poter fruire di  servizi di carattere socio sanitario.

 
TEMPI:
01.03.2018 – 31.03.2018
 
LUOGO:
Ambulatorio Medico Nosadello - Via Indipendenza, 30 per le prestazioni socio sanitarie
Ufficio servizi sociali – via castello 15 per la consulenza lavorativa
 
TARGET:
Tutta la popolazione del Comune di Pandino, nonché del sub ambito n.1, da 0 a 100 anni.
 
ATTIVITA’:

AREA ACCOGLIENZA

 

  1. SOCIO – SANITARIA:  viene offerta su appuntamento attività di:
  • Orientamento del cittadino all'interno della rete delle unità di offerta sociali e sociosanitarie ove trovare le soluzioni più idonee al proprio problema, e fornire adeguate informazioni sulle modalità di accesso;
  • Accompagnamento dell situazioni più complesse ai competenti uffici del Comune o ad altri servizi territoriali  affinché sia assicurata la presa in carico della persona secondo criteri di integrazione e di continuità assistenziale.

 

  1. LAVORATIVA- viene offerta su appuntamento attività di orientamento lavorativo nello specifico:
  • Colloqui conoscitivi
  • Rilascio did e patto di servizio
  • Colloqui specialistici
  • Bilanci di  Competenze
  • Orientamento e Riqualificazione lavorativa
  • Eventi formativi per target specifici
  • Eventi formativi per professioni specifiche
  • Attivazioni e Orientamento Politiche Attive
  • Attività Motivazionale per il reinserimento lavorativo
  • Attività di promozione aziendale 
  • Consulenza Aziendale ( inserimento L.68/99,sgravi assunzionali, politiche attive, percorsi di accompagnamento)

 

  1. INFERMIERISTICAviene offerta su appuntamento attività di orientamento del cittadino ai servizi socio sanitari presenti sul territorio e/o offerte prestazioni fruibili direttamente in ambulatorio nello specifico: iniezioni, medicazioni, parametri vitali, ecc.

 

AREA SPECIALISTICA

E’ garantita inoltre l’opportunità di fruire su appuntamento e  direttamente in ambulatorio e/o presse le sedi territoriali competenti di consulenze gratuite nell’ambito di diversificate specialità  nello specifico:

  • Materno Infantile: consulenza contraccettiva, screening gravidanza (prima visita con ostetrica), visite domiciliari puerperio, punto nascita, corso pre-parto tradizionale, corsi post parto (massaggio infantile, allattamento, svezzamento), corsi complementari: corso benessere mamma (pavimento pelvico/pilates), corso coppie (neo genitori).
  • Salute Donna: pap test, consulenza contraccezione/mts, consulenza menopausa.
  • Area Minori: screening gratuito difficoltà neuromotorie e del linguaggio, incontri a tema (emozioni, ADHD, DSA), educazione alla salute adolescenti.
  • Famiglie e Prevenzione: gruppo di confronto e di condivisione per genitori separati e monogenitori, incontri a tema (rapporto genitori e figli adolescenti, conflitti familiari), mediazione familiare, consulenze per genitori.                                                     
  • Anziani e Disabili: gruppo di confronto e di condivisione familiari con parenti disabili, check/up infermieristico paramentri vitali, valutazione gratuita del decadimento cognitivo,   incontri con la dietista, consulenza ai care giver.

Inoltre, in riferimento ai diversi interventi, saranno organizzati momenti di prevenzione gratuita mensile, al fine di agevolare l’accesso dei cittadini al progetto Porta#Benessere e a favorire la promozione della salute e della prevenzione.
 
FIGURE COINVOLTE:
Per l’area socio-sanitaria saranno coinvolti operatori del Consorzio Arcobaleno, in particolare ostetrica, infermiera, dietista, neuropsicomotricista e logopedista, assistente sanitaria, psicologo, consulente familiare, e medici.
Per quanto concerne il ruolo dell’assistente sociale, nelle attività o colloqui ritenuti opportuni, saranno coinvolti gli operatori del Comune di Pandino.
Per l’area lavorativa saranno coinvolti operatori del Consorzio Mestieri, in particolare un consulente del lavoro e uno psicologo.
 

DocumentiDimensione
VENERDÌ 23 MARZO 2018.pdf463.54 KB
pieghevole.pdf920.46 KB
locandina.pdf526.28 KB
Sei in cerca di un nuovo impiego.pdf111.17 KB
MAGGIO MESE DELLA PREVENZIONE SALUTE DONNA.pdf490.1 KB