Lunedí
11 Dicembre 2017

DIVERSABILITA' IN CUCINA

DESCRIZIONE
Il Corso  si articola in tre lezioni ognuna delle quali  si prevede una breve parte teorica della durata di circa mezz’ora cui farà seguito la parte pratica da svolgersi all’interno di ogni singolo momento formativo.
Durante il corso verranno applicate delle ricette base, semplici (es. base salse, gnocchi, minestrone ecc.) per favorire l’applicazione dei ragazzi alle tematiche sviluppate.
Il corso è rivolto ad un massimo di dieci partecipanti e prevede una serata finale con cena di gala.
Alla fine di ogni lezione i partecipanti condivideranno la cena con le ricette da loro elaborate durante  il corso.
 
OBIETTIVI
·         Rendere i ragazzi il più possibile partecipi alla realtà culinaria con piccole ricette di base che possano renderli autonomi anche nella quotidianità.
·         Conoscenza di cucine ed attrezzature messe a loro disposizione con la supervisione dello chef, dei tutor ed eventuali loro accompagnatori che passo dopo passo assisteranno i ragazzi nella realizzazione delle diverse ricette.
-        Garantire un momento socio-educativo che punta sia alla socializzazione che a diffondere l’educazione alimentare 

DOVE
Il corso si realizzerà presso il Centro Cottura del refettorio della scuola primaria di Pandino a cura dello  CHEF  Travella M. D. della  Ditta Sodexo s.p.a.
 
QUANDO
quattro lezioni nel mese di maggio
 
ISCRIZIONI:
Il corso  è  gratuito e riservato a persone diversamente abili residenti nel Comune di Pandino di età compresa tra i 16 – 60 anni.
 
Per i minorenni è necessaria la presenza di un accompagnatore.
 
Per iscriversi è necessario rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Pandino entro le date indicate.