Martedí
17 Ottobre 2017

Nuovo Regolamento Edilizio

Nel corso del 2012 è stato approvato il nuovo regolamento edilizio.
Il nuovo documento manda in soffitta il vecchio regolamento che è rimasto in vigore nel comune di Pandino per circa un ventennio ed ha lo scopo di fornire e ammodernare le “istruzioni” per la composizione delle costruzioni e degli spazi urbani pubblici e privati, migliorando ulteriormente la qualità della vita nel nostro centro abitato, con un’elevatissima attenzione all’equilibrio ambientale e al senso estetico.
 
Il nuovo regolamento è composto da una parte normativa-edilizia tradizionale e ad essa si aggiunge per la prima volta a Pandino un allegato energetico e uno per i mezzi pubblicitari.
 
Il primo allegato consentirà una trasformazione del patrimonio edilizio nel tempo dal punto di vista dell’ecoefficienza energetica con una elevata riduzione delle emissioni di CO2, obiettivo che il comune di Pandino si è prefissato aderendo al Patto dei Sindaci. Coloro che costruiranno edifici certificati più efficienti potranno inoltre ottenere anche incentivi volumetrici.
 
Il secondo allegato ha lo scopo di classificare per tipologia i mezzi pubblicitari (insegne, cartelloni, targhe, ecc) e definirne dimensioni, materiali, nonché le zone la cui installazione è consentita, affinchè nel loro insieme appaiano al cittadino in modo organico e ordinato.
 
Tra le novità introdotte nel regolamento vi sono una tabella colore per intonaci e serramenti del centro storico e delle cascine nel segno della tradizione lombarda, una definizione puntuale delle recinzioni, una disciplina degli spazi verdi, dei pergolati e degli arredi da giardino. Da non dimenticare l’obbligo di realizzare piste ciclabili e spazi per le biciclette nel caso di formazione di nuove strade e parcheggi.
La parte regolamentare consentirà inoltre al comune di Pandino di dotarsi di una commissione per il paesaggio formata da tecnici, che potrà esprimere pareri su svariati progetti sia di natura pubblica che privata.