Domenica
17 Dicembre 2017

Piano Attuativo CR12

Sul terreno individuato è stato approvato dal consiglio comunale di Pandino un piano attuativo di iniziativa pubblica che ha lo scopo di offrire una soluzione abitativa in grado di riconciliare i principali bisogni individuali, familiari e sociali con le esigenze di una maggiore sostenibilità ambientale, economica e sociale, che non riescono a trovare risposte all’interno del mercato immobiliare tradizionale.
Nelle intenzioni rappresenta un tentativo di fornire il bisogno primario di casa nelle sue molteplici funzionalità abitative, ambientali, energetiche e sociali, accessibile economicamente anche alle fasce meno abbienti.
Il piano ha l’obiettivo di promuovere, per un gruppo di individui che intenda acquisire un’abitazione di proprietà, il percorso e le soluzioni utili alla realizzazione autogovernata di un villaggio ecosostenibile con abitazioni in massima classe di efficienza energetica.
Il progetto si rivolge a chiunque sia in grado di coglierne le potenzialità senza alcuna distinzione di età, sesso, religione o pensiero secondo il fine esclusivo della solidarietà sociale, umana, civile, culturale.
Sul terreno identificato potranno sorgere abitazioni per 20-25 nuclei famigliari e con i proventi degli oneri e degli standard di qualità del piano, accanto a loro verrà realizzato un centro di aggregazione giovanile.
L’amministrazione considera la realizzazione di un villaggio residenziale in social housing come un progetto pilota nel territorio cremasco. Se questo nuovo metodo di pianificare il territorio otterrà consenso nel mercato, potrà costituire una esperienza in grado di contaminare positivamente anche il mercato tradizionale che vive negli ultimi 3-4 anni una crisi mai vista.